Libera+

design Gian Vittorio Plazzogna

Un programma per la zona bagno ampio, poliedrico e multiforme che vede nella libertà compositiva la sua grande forza espressiva. La  grammatica compositiva è semplice: una serie di contenitori aggregabili a piacere tra loro in forme simmetriche, o per contrasto, asimmetriche. Forme semplici, spessori sottili: i contenitori possono essere laccati (scegliendo tra l’ampia gamma cromatica a disposizione), lucidi o opachi; oppure realizzati in HPL in 7 finiture diverse Sono disponibili  4 melaminici, 4 cementi  e le nuove finiture metalliche: ottone, titanio, acciaio.

I moduli che compongono l’insieme sono racchiusi da pannelli perimetrali con bordo a 45° che sottolineano con garbo l’insieme; rispetto alla precedente versione il rinnovo di gamma prevede anche configurazioni particolarmente originali dei frontali che prevedono inserimenti di piccoli moduli a giorno (in spessore 10 mm.), in contrasto o in accosto di finitura; ciò contribuisce a modulare e creare un originale gioco di pieni e vuoti, con combinazioni sempre diverse. Su tutto la cornice perimetrale sopracitata, con bordo a 45 °, completa, chiude e definisce la composizione.

L’apertura dei frontali avviene con sistema push-pull. Nella nuova versione è stata introdotta, in alternativa, anche l’apertura con gola applicata direttamente sul contenitore. I contenitori si accompagnano a “colonne” in varie dimensioni; esse possono essere completate da elementi a giorno che ne esaltano l’espressività, modulandosi in composizioni formalmente assai gradevoli, funzionali nell’uso, e adatte allo sfruttamento dei piccoli angoli. A questi contenitori si aggiungono le nuove strutture a giorno realizzate in tubo metallico di piccola sezione (15x15 mm.), componibili ed accostabili a piacere, in varie misure, laccate nei colori di gamma, particolarmente adattabili a tutti gli spazi. Sulla scia del successo del programma Libera 3D abbiamo creato due nuove proposte per nuovi lavelli adattabili a misura alle diverse situazioni di arredo. La prima prevede un contenitore cavo a giorno su cui è inserita una semisfera saldata direttamente al contenitore: un disegno limpido minimale e accattivante. È realizzato in finitura cemento, nelle varie tonalità a catalogo. Un secondo nuovo lavello prevede il bacino con un bordo rialzato e lateralmente un vano di testa utile per riporre oggetti o asciugamani. Un disegno “bifronte” dagli spessori sottili, realizzato in “Teknorit”. 

 

Libera+

      

Catalogo

Download

Scheda Tecnica

Download